Tre Minuti – Three minutes (IT-EN)

on

Caso o coincidenza? Durante le mie brevi vacanze a piedi nella meravigliosa Valle d’Aosta mi sono presa “un giorno libero” dalle grandi escursioni. Ho scelto un percorso più facile, meno impegnativo, dove fermarmi a scrivere, leggere, pensare. Così, inaspettatamente, invece mi  sono imbattuta lungo il sentiero in un uomo, munito di cartelli con indicazioni di nuovi percorsi a piedi . Il saluto tra camminatori e la mia casuale domanda: ”Un  nuovo itinerario?”

cammino di legno
cammino di legno

E’ così che ho incontrato Eliseo, artista eclettico, guida naturale esperienziale originario della zona di La Salle.  Suoi i percorsi indicati con installazioni in legno , sculture e le spettacolari panchine che animano alcune delle viste panoramiche più belle  della valle (“ animare”: proprio nel senso di dare un’anima – ancor più  che nel senso di vivacizzare).

Quanto sono lunghi tre minuti?

Eliseo oltre a lavorare nel suo Atelier Landart,ed insegnare il dialetto valdostano (il patois) nelle scuole,  disegna gratis itinerari esperienziali nella natura, percorsi a tappe in cui ogni tappa (di solito numerata sulla mappa ed indicata sul posto con una frase appropriata) richiede almeno 3 minuti di sosta.

vista lago
vista lago

Mi guarda, ridendo mi fa col suo accento valdostano “Ma quanto sono lunghi tre minuti? Guarda che è difficile! La gente mica è abituata a star ferma ed in silenzio ad osservare qualcosa per tre minuti!” Mi rendo conto che è vero. Verissimo. Io per prima.

Il Tour dell’Ascolto – 9 tappe

Il Tour dell’Ascolto che, qui in val d’Aosta, dove tutto è bilingue francese, si chiama anche Tour de l ‘ écoute ha come obiettivo fermarsi nelle postazioni,  almeno tre minuti , ed ascoltare, essere nel momento, guardare con occhi nuovi.  Il centro dell’esperienza non è la meta da raggiungere ma il cammino durante il quale incamerare sensazioni e ricordi.

Fermati ed ascolta. Nove le tappe pensate per concentrarsi su :

Tour dell'Ascolto
Tour dell’Ascolto

1- il fischio del vento tra gli alberi

2- il fruscio dei rami in movimento

3- il rumore del fondovalle

4- il gorgoglio dell’orrido

5- il racconto del Larice

6-il sussurro del silenzio

7- il canto degli uccelli

8- il fragore del ruscello

Tre minuti - three minutes
Tre minuti – three minutes

Infine, 9- il sospiro del vento.

L’ultimo è il più magico. Segnato dalla presenza della panchina gigante di Eliseo, simbolo di Pausa e Meditazione.   Soli sull’immensa vallata lo sguardo si perde all’infinito.

Bench with a view
Bench with a view

Come strappo alla regola, Eliseo mi ha concesso di salire sulla panchina simbolo: da lassù veramente il sussurro del vento arriva forte e chiaro, Tutto si mette in prospettiva.

Nulla succede per caso. Cercate e chiedete di Eliseo Lumignon  ed il suo Atelier Landart se siete nella zona (La Salle, Morge, Sentier du Moulin, Plan Belle Crète, Morgex). Potremmo definirlo un esperto dello storytelling ma qui, nella pace e nella semplicità di queste valli, preferisco dire di lui che è un narratore fantastico e un gran sognatore.

Three minutes (EN)

Chance or coincidence? During my short walking holiday in the amazing Val d’Aosta, Italy,  I took a “day-off” from the challenging trekking excursions and decided to go for an easier itinerary. The aim was to be able to relax, maybe stop to read and write in the woods. Unexpectedly, instead, I met a man along my walk. He was carrying road signs with walking paths. A greeting between walkers and my question: “ Is it a new itinerary?”

vista lago
vista lago

That’s how I happened to meet Eliseo, a local eclectic artist, wood sculptor, nature guide specialized in experiential tours in the area around La Salle. He is the author of the numerous marked paths in the valley signed with interesting and unusual road marks and the amazing “benches with a view”, animating the locations and opening onto the most beautiful panoramas. Animating, coming from the Italian “anima” – soul – means to liven, and trust me, these panchine – benches really do add soul to the place.

How long are three minutes?

Eliseo, besides working in his Art Atelier, teaching the local dialect (patois) in schools, he also designs for free (!) experiential tours in nature. Itineraries with stops marked by numbers on the map and by road signs with beautiful phrases along the way.  The aim is to make people stop, at least for 3 minutes, to “reboot” and listen to nature. What’s central is not the final destination but the journey.

Eliseo Atelier Landart
Eliseo Atelier Landart

He looked at me at, smiling said in his musical local accent “ How long are 3 minutes? They can be really long. People have lost the ability to stop and stay still or listen… and 3 minutes can be quite a challenge!” I see the point. I realize I am actually amongst the people he is talking about.

The Listening Tour – 9 stops

The Listening Tour , Il Tour dell’Ascolto , here where everything is bilingual French,  also called Tour de l’Ecoute, has 9 stopping points where visitors are invited to pause at least 3 minutes and focus on

radicato
radicato
  1. The whistle of the wind among the trees
  2. The rustle of the branches
  3. The background noise from the valley
  4. The gurgling of the stream
  5. The Larch tree telling its story
  6. The whisper of silence
  7. The bird’s songs
  8. The roar of the stream

And last, but not least,  9- The sigh of the wind.

panchina
panchina

The last stop, most magical of all, marked by the presence of Eliseo’s giant bench, symbol for Rest and Meditation. Alone, overlooking the immense valley below , one really puts everything into perspective.

Breaking the rules, Eliseo allowed me to climb onto the bench-sculpture. High up there, the sigh of the wind reached me loud and clear.

Nothing happens by chance. If you are in the area search for Eliseo Atelier Landart. I could say he is an expert storyteller, as modern language would define him,  but, among these valleys, surrounded by so much purity and simplicity, I’d rather describe him as a dreamer and a fantastic narrator.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *