Lavender Wine to fight dark times (dual language)


Lavender Wine to fight dark times by Marì R. – What a time is this?! News all around us give the impression of dark times.  We have to react, get out of this negative circle!

Its winter, but you cannot cough, you cannot sneeze, you cannot even blow your nose! I feel like a medieval plague-spreader (untore). So here I am, trying to ease the general gloom, and I have decided to find a remedy in the great wisdom of medieval herbalists and physicians.

Hildegard of Bingen, her recipe

There are few women from the Middle Ages which are still remembered in that field; even if I am sure that every housewife knew a lot about the beneficial virtues of plants. But there is a woman who is still remembered as an expert naturalist, her name is Hildegard of Bingen. She was a woman, a nun and later on a saint, but she also was a great botanist.   She was able to look at things with a scientific eye,  quite unusual for a woman of the XII century.

Lavanda Toscana
Lavanda Toscana

She wrote several books where she described plants and the ways to use them to cure the sick. Of course , Hildegard knew that both body and mind can be out of balance and the result is feeling unwell. In her books there are several botanical recipes indicated to regain calm and peace of mind.

I have to choose, and here it is my choice: Lavender wine.

Lavender Wine

Living in Tuscany, I have no problem in finding the main ingredients, both good wine and lavender.  It is our Tuscany Fragrant Pharmacy! Hildegard advised to boil 15-20 gr of lavender flowers in 100 ml of wine. Wild Lavender, the common type that grows in our fields,  may be better than Officinalis one.

Lavender Wine
Lavender Wine

Having to choose the wine, I’ll go for a strong red Chianti from Fonterutoli that I like very, very much. Lavender can be easily found in the hills around Fonterutoli, so it is the right remedy to lighten the dark cloud over Tuscany!

Let the wine and the flowers boil for 3-5 minutes, as  Hildegard suggested.

Keep the mix warm and drink it in small quantities 3-4 times a day. Hildegard wrote: “Lavender wine give a person pure vision and clear intelligence.”   Just what we all  need right now: CLEAR INTELLIGENCE. I don’t know if the wise nun is right, I have to try.

LAVENDER Lavanda
LAVENDER Lavanda

So I boil the wine with lavender flowers, I leave the mix to cool, but not too much, then I taste it with tea-spoon.  What can I say: it smells good, but the taste…not my favourite.

Then I’ve got an idea. I take a handful of scented Lavender flowers and  I simply  fill a glass of my strong dark red wine. No cooking or boiling, just as an infusion.

The fire is crackling in the fire place, outside the wind is screaming. I let my mind free to wander;  the wine is excellent and the lavender’s smell brings me to a sunny spring afternoon. Wow!

WINE photo by Lesley Erika Smith
WINE photo by Lesley Erika Smith

Thank you Hildegard this mix has cleared my mind and the bad mood has been swept away .Try this one. CHEERS! Alla Salute!

Vino alla Lavanda per combattere i tempi bui (IT)

Che tempi, ragazzi! Si sentono solo brutte notizie e l’umore generale è parecchio cupo. Bisogna reagire e provare a rompere questo funesto circolo vizioso. È inverno, ma non si può tossire,  né starnutire, né tanto meno soffiarsi il naso.  Mi sento come un untore medioevale.

fiori lavanda
fiori lavanda

Così per provare ad alleggerire la depressione generale ho deciso di ricercare un rimedio nella vasta saggezza dei medici erbalisti del Medioevo.  Non ci sono molte donne nel campo, vissute in quel periodo che siano ancora oggi ricordate. Anche se, sono sicurissima,  ogni brava madre di famiglia conoscesse molto bene le virtù medicamentose delle piante.

Ildegarda di Bingen, la sua ricetta

C’è però una donna il cui nome è giunto fino a noi ed è ricordata come una grande naturalista,  si tratta di Ildegarda di Bingen.  Ildegarda era una donna, una suora, poi fatta  santa,  ma fu soprattutto una eccezionale botanica.

erbalism
erbalism

Il suo approccio alle cose della Natura era scientifico,  quasi moderno, davvero un’eccezione per una donna del XII secolo.  Ildegarda scrisse diversi libri descrivendo le piante ed i diversi usi che se ne potevano fare per la cura delle varie malattie.  Naturalmente, Ildegarda sapeva che non solo il corpo poteva ammalarsi,  anche la mente e, proprio per questo , aveva riportato nei suoi testi diverse ricette adatte a ridare alla mente pace e serenità.

Vino alla Lavanda

Devo fare una scelta ed …ecco qua, scelgo la ricetta del vino alla lavanda.  Vivendo in Toscana non ho nessun problema per reperire gli ingredienti: buon vino e lavanda.  È la nostra farmacia profumata di Toscana.  Ildegarda consiglia di bollire 15-20 gr di fiori di lavanda in 100 ml di vino.

La Lavanda selvatica sarebbe preferibile a quella officinale se è disponibile.  Dovendo scegliere il vino proporrei un vino rosso robusto, un Chianti di Fonterutoli,  vino che amo particolarmente.  La Lavanda selvatica è abbondante nelle colline attorno a Fonterutoli.  Mi pare proprio un rimedio adatto per schiarire questo nuvolone nero che staziona sulla Toscana e sul mondo  di questi tempi!

Lavender Wine
Lavender Wine

Fate bollire il vino con i fiori di lavanda per 3-5 minuti. Quindi lasciatelo raffreddare, ma non troppo e prendetene una piccola quantità 3-4 volte al giorno.  Ildegarda scrive che ” il vino alla lavanda dona alla persona pura scienza e chiara intelligenza. ” È proprio quello di cui c’è grande bisogno in questo momento: una CHIARA INTELLIGENZA.

Non so dirvi se la saggia suora avesse ragione oppure no.  Devo provare. Così bollo il vino coi fiori, lascio raffreddare un po’ e poi assaggio. Che dire, il profumo è buono,  ma il sapore…lascia un po’ a desiderare. Allora mi viene un’idea. Prendo una manciata di fiori di lavanda, riempio un bicchiere con il mio buon vino rosso.  Niente bollitura o cottura,  solo vino.

Vino photography by L E Smith
Vino photography by L E Smith

Il fuoco scoppietta nel camino, fuori il vento soffia. Lascio la mia mente libera di vagabondare dove più le aggrada. Il vino è eccellente e il profumo della lavanda guida il mio vagabondare in un pomeriggio di sole in primavera. Wow. Funziona!

Grazie Ildegarda adesso la mia mente è più chiara ed il cattivo umore è stato portato via dal vento. Salute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *